ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I french toast sono una preparazione americana, anche se il nome potrebbe suggerire un'origine francese, e si mangiano per colazione o durante un brunch. Secondo la ricetta originale, le fette di pan brioche si immergono in un composto di uova e latte, fritte e, infine, servite con frutta, marmellata o, addirittura, nutella. Il risultato è stupefacente e in ogni nazione viene preparato in modo diverso: in Francia si chiama pain perdu e si serve con frutta e panna acida e, in Gran Bretagna, è conosciuto anche col nome di eggy bread.

In una ciotola, aggiungete le uova, il latte, un pizzico di sale e mescolate con una forchetta fino ad ottenere un composto omogeneo (1). Affettate il pan brioche (2), che potrete realizzare in casa seguendo la nostra ricetta del pan brioche, e bagnatele nel composto d'uovo da entrambi i lati. Sciogliete il burro in una padella antiaderente e friggete i toast fino a dorarli completamente senza bruciarli. Trasferite i french toast in un piatto e serviteli ricoperti di frutta, zucchero a velo e sciroppo d'acero (3).

Varianti.

I French Toast possono essere preparati anche in versione salata per un brunch con un ripieno di formaggi e salumi. In questo caso, potete usare molte salse, come ad esempio la besciamella o la salsa verde.

Per la versione dolce, invece, potete sbizzarrirvi con le varianti: in Gran Bretagna si usa molto un ripieno di mascarpone e fragole mentre, invece, in Francia, si preferisce l'utilizzo dello sciroppo d'acero, come abbiamo fatto in questa ricetta, perché dà morbidezza al toast.

Conservazione.

I French Toast vanno consumati appena fatti ed è sconsigliata la conservazione.