difficoltà
Facile
tempi
1h
dosi per
8 persone
calorie
470
ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le frappe sono il dolce più conosciuto di Carnevale ed è possibile farle facilmente a casa usando gli aromi che preferite.

Formate su un piano di lavoro una fontana di farina, uova e burro con zucchero, un pizzico di sale e la scorza di un limone (1). Impastate fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo (2).  Fate riposare per circa 30 minuti in un luogo fresco ricoprendolo con un panno o una pellicola. Prendete l'impasto, dividetelo in quattro parti e stendetelo con la macchina per la pasta (3) partendo da un livello 1 fino ad arrivare al livello 4 per ottenere sfoglie sottili.

Tagliate l'impasto (4) a strisce con l'aiuto di una rotella dentellata (5) (6).

Scaldate un litro di olio di arachide e, una volta caldo, friggete poche frappe per volta per alcuni minuti senza bruciarle (7). Scolatele velocemente e adagiatele su un piatto ricoperto di carta assorbente (8) per eliminare l'olio in eccesso sulle frappe. Quando saranno asciutte, spostatele su un piatto pulito e asciutto e spolveratele con zucchero a velo (9).

In alternativa, potete cuocere le frappe al forno ponendole su una teglia ricoperta da carta forno e cuocendo in forno statico a 200° per 12 minuti finché non risulteranno dorate.

Origini.

Le frappe sono un dolce che hanno origine nella Roma antica e, solo in seguito, si sono diffuse in tutto il mondo. Probabilmente, la tradizione delle frappe deriva dalle frictilia, dolci che venivano fritti nel grasso preparati il martedì grasso.