difficoltà
Facile
tempi
50min
dosi per
4 persone
calorie
107
ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I fiori di zucca ripieni al forno sono una ricetta di origine laziale gustosa e facile da preparare. Si tratta di un piatto ideale per essere consumato come contorno o antipasto in primavera e in estate, ed è molto amato da grandi e piccoli. Il ripieno dei fiori di zucca al forno può essere fatto con riso, carne, pesce e con verdure, come nel nostro caso, che rende i fiori di zucca più leggeri rispetto a quelli fritti in pastella.

Come fare i fiori di zucca ripieni al forno.

Puliamo i fiori di zucca lavandoli con abbondante acqua corrente dopodiché asciugateli con della carta assorbente. Prendete i fiori, uno per volta, e tagliate via le escrescenze, il gambo, aprite leggermente il fiore e togliete il pistillo facendo, però, attenzione a non rompere la parte inferiore che servirà a trattenere il ripieno. Metteteli su un piano d’appoggio e divaricateli.

Tagliate le zucchine e il cipollotto. Fateli rosolare in un tegame con un filo d’olio extravergine d’oliva. Unite anche il prosciutto a cubetti e lasciate cuocere per altri 8 minuti. Salate e pepate. Frullate in un mixer questo composto fino a farlo diventare cremoso e aggiungeteci la ricotta, l’uovo e un po’ di parmigiano grattugiato.

Farcite i fiori di zucca con questa pastella utilizzando un cucchiaio o una sac-a-poche. Inserite, all'interno, anche un bastoncino di mozzarella e poi chiudetelo arricciandone le punte.

Riponete i fiori di zucca su una teglia unta con un filo d’olio e posizionateli uno accanto all’altro. Fate cuocere in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 10/15 minuti. Fateli raffreddare non appena dorati e serviteli, magari accompagnandoli con un bicchiere di vino bianco leggero o frizzante come quelli prodotti nel Lazio.

Conservazione.

I fiori di zucca ripieni al forno possono essere conservati per massimo due giorni in frigorifero coperti da pellicola trasparente o chiusi in un contenitore ermetico. Non è consigliata la conservazione in freezer, quindi non possono essere congelati.

Varianti.

I fiori di zucca ripieni al forno sono un antipasto o un contorno dalle mille varianti: ciascuno può infatti farcirli a seconda dei propri gusti e della propria fantasia. Ecco quelle più conosciute

  • alla ligure: variante vegetariana. La farcitura alla ligure dei fiori di zucca è realizzata con patate e zucchine lesse, insaporite con parmigiano, uova, basilico e maggiorana. In alternativa, potete sostituire le zucchine con i fagiolini oppure con erbe aromatiche come origano, menta e timo. Si consiglia di cuocerli al forno con un filo d’olio, sale e pepe;
  • di carne: dopo aver pulito i fiori di zucca, mescolate in una terrina la carne macinata, il sale, l’olio, un po’ di noce moscata, il pangrattato, il parmigiano e qualche spezia per insaporire. Amalgamate il tutto e con un cucchiaio o una sac-a-poche riempite i fiori di zucca. Fate cuocere in forno caldo a 200 gradi per almeno 35 minuti. In alternativa, potete cuocerli in tegame a fuoco lento e coprendo con un coperchio. A metà cottura, aggiungete un po’ di besciamella o di sugo al pomodoro;
  • di ricotta: per dei fiori di zucca ripieni di ricotta, mescolate la ricotta con formaggio, zucchine lessate e maggiorana tritata. Con questo composto farcite i fiori di zucca e fateli cuocere per una ventina di minuti in forno a 200 gradi. Mangiateli sia caldi che freddi;
  • di pesce: potete usare merluzzo o gamberetti per realizzare il ripieno dei fiori di zucca. Per prima cosa, cuocete il pesce in padella e poi mescolatelo con formaggio e uova. Salate, pepate e cuocete in forno. In alternativa, potete utilizzare anche orata e salmone e insaporire con erba cipollina e panna;
  • di riso: utilizzate il riso pilaf, o quello per risotto, per realizzare la farcia. Una volto cotto insaporitelo con salumi e formaggio di vostro gradimento tagliati a dadini. Unite un uovo se vi piace il ripieno più sodo. Fate cuocere in forno finché non diventeranno dorati;
  • vegan: preparate il ripieno dei fiori di zucca come nella variante alla ligure con patate e zucchine lessate. Sostituite però l’uovo con olio di semi o di soia oppure con un cucchiaio di yogurt greco.