ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le crostatine alla marmellata sono delle tortine dolci e deliziose realizzate con una base di pasta frolla e ripiene di confettura: potete scegliere quella che preferite tra ciliegie, amarene, albicocca, frutti di bosco, i gusti sono davvero tanti e tutti squisiti. Le crostatine alla marmellata sono l'ideale per la colazione, la merenda, o da preparare come dolcetto per la festa dei bambini, che le divoreranno! Per realizzare queste squisite merendine vi occoreranno degli stampini per crostatine e magari dei coppapasta per decorarle con delle sagome come cuoricini, animaletti, stelline, ecc…, se non volete realizzare le classiche striscioline di pasta frolla. Ecco allora come prepararle fragranti e genuine per i piccoli di casa e non solo!

Come preparare le crostatine alla marmellata.

Per prima cosa preparate la pasta frolla. Mettete nel mixer la farina, il burro in pezzi e un po' di sale.(1) Una volta frullato il tutto passate il composto in una ciotola e aggiungete lo zucchero. Formate al centro una fontana, unite i tuorli (2) e la scorza di limone e impastate il composto fino ad ottenere un impasto elastico e compatto. Formate un panetto, copritelo con la carta pellicola (3) e lasciate diposare in frigo per 30 minuti.

Trascorso il tempo necessario, mettete il vostro panetto su una spianatoia infarinata e stendete la pasta frolla con un matterello: la sfoglia dovrà essere di circa 1/2 cm.(4) Con una coppapasta realizzare dei cerchi di 14 cm di diametro che inserirete negli stampini precedentemente imburrati e infarinati, premendo sul fondo e sui bordi per far aderire bene la pasta frolla.(5) Con una forchetta punzecchiate la base, per evitare che si gonfi in cottura. Farcite le crostatine con la confettura che preferite e poi richiudetele con delle striscioline di pasta frolla oppure create dei decori con delle specifiche formine per rendere le crostatine più divertenti, utilizzando la vostra fantasia. Mettete gli stampini in una teglia e cuocetele in forno  già caldo a 180° per 25 minuti. Una volta cotte, lasciatele intiepidire un po' nel forno semiaperto, poi sformatele e servitele.(6)

Consigli.

Per aromatizzare la pasta frolla potete utilizzare un baccello di vaniglia al posto della scorza di limone.

Se preferite potete spolverare le vostre mini crostate alla marmellata con un po' di zucchero a velo.

Se utilizzate il forno ventilato le crostatine alla marmellata dovranno cuocere in forno già caldo a 160° per 20 minuti.

È importante che la pasta frolla riposi in frigo per mezz'ora: in questo modo sarà più morbida e non si ritirerà durante la cottura in forno.

Potete realizzare anche delle crostatine bigusto, accostando confetture che siano in armonia tra loro ma che abbiano diversi colori, per creare un bell'effetto cromatico, ad esempio albicocca e fragole. Vi basterà creare un divisore con la pasta frolla, in modo da creare due zone, e versare poi i due gusti: non arrivate fino al bordo, ma lasciate sempre 1/2 cm per evitare che la confettura fuoriesca in cottura.

Per rendere ancora più golose le vostre crostatine alla marmellata, potete aggiungere alla confettura qualche cucchiao di succo di frutta.

Come conservare le crostatine alla marmellata.

Le crostatine di marmellata possono essere conservate fino a 3 giorni sotto una campana di vetro oppure coperte con della carta stagnola. La pasta frolla potete invece congelarla e lasciarla poi scongelare in frigo all'occorrenza.