difficoltà
Facile
tempi
1h
dosi per
8 persone
calorie
492
ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La crostata al cioccolato è un dolce perfetto a base di pasta frolla e cioccolato ed è un classico della pasticceria che non smetterà mai di essere amato. La pasta frolla morbida e friabile si abbina al sapore dolce e cremoso del cioccolato fondente in un incontro irresistibile al palato e decisamente scenografico. Non è semplice, però, fare una crostata perfetta perché si rischia di creare un dolce poco compatto o duro compromettendo, così, il risultato finale. Una crostata al cioccolato perfetta ha bisogno di assestarsi per raggiungere una maggiore compattezza e, solo dopo un giorno, potrete capire se la vostra crostata è andata veramente a buon fine. In caso contrario, riprovateci fino a renderla perfetta.

Preparate la pasta frolla seguendo passo dopo passo la nostra ricetta per fare una pasta frolla morbida. Fate rassodare in frigorifero per 5 ore. Tritate il cioccolato fondente con un coltello e mettetelo in un pentolino con zucchero e farina. Cuocete a fuoco lento mescolando costantemente fino a creare un composto morbido. Aggiungete il latte a filo girando lentamente a fiamma bassa e facendolo assorbire completamente prima di aggiungerne altro. Con una frusta a mano, girate costantemente fino a creare una crema molto densa. Togliete dal fuoco e aggiungete il burro, mescolate, coprite con una pellicola e riponete in frigorifero.

Riprendete il panetto di pasta frolla e stendetelo con un matterello fino ad uno spessore di 2-3 mm (1). Fate aderire la frolla ai bordi e al fondo dello stampo (2) e passate sopra il matterello per eliminare la frolla in eccesso, che terrete da parte (3).

Bucherellate il fondo della frolla con una forchetta, prendete la vostra crema al cioccolato fondente (4), mescolatela bene e versatela nel guscio della crostata (5). Distribuitela perfettamente in superficie (6) e fate delle strisce con la pasta frolla avanzata stendendole col matterello da usare per decorare la crostata. Posizionatele tutte su un lato e poi nel verso opposto incollando i bordi e tagliando la frolla in eccesso. Cuocete in forno statico a 180° per 40 minuti e, terminata la cottura, sfornate e fate raffreddare.

Consigli.

La crostata al cioccolato può dirsi cotta quando, in superficie, ha assunto un colorito dorato. Fate sempre la prova stecchino per verificarne la cottura. Se non amate il cioccolato fondente, potete sostituirlo con la nutella e creare una golosissima crostata alla nutella.

Conservazione.

La crostata al cioccolato si conserva per 5 giorni a temperatura ambiente coperta da una pellicola trasparente o da un canovaccio.