in foto: Plumcake di mele e cocco con scaglie di mandorle.

Mens sana in corpore sano, dicevano gli antichi latini. E avevano ragione. Per avere una mente sempre lucida e pronta bisogna avere anche un corpo forte ed equilibrato, in poche parole una forma fisica adeguata, che è possibile raggiungere non solo con l’esercizio ma anche con una alimentazione sana e bilanciata. Di ricette di queste tipo ce ne sono tantissime, con un occhio alla qualità di tutti gli ingredienti ma senza dimenticare di soddisfare il palato. Eccone almeno cinque, tra dolci e salate, di cui non potrete più fare a meno, che vi permetteranno di seguire una alimentazione equilibrata e di mantenere il piacere del gusto. Parola d’ordine: pochi grassi, ma con tutti i principi nutritivi di cui ha bisogno il vostro organismo.

Plumcake soffice di mele e cocco con scaglie di mandorle.

Il pasto più importante della giornata, si sa, è la colazione. Se fatta nel modo corretto, mangiando alimenti energetici e sani, può aiutare ad affrontare con meno stress e fatica i problemi quotidiani. Una delle ricette che può rispondere a questa esigenza, per altro semplice e veloce da preparare, è di certo il plumcake. Gli ingredienti sono quelli tipici di questo dolce, con farina di cocco, farina integrale biologica, lievito, scorza di limone, Bifidus naturale al cocco, un’alternativa vegetale allo yogurt, scaglie di mandorle e mele tagliate a pezzetti. Ma per renderlo davvero speciale, vi consigliamo di aggiungere all’impasto la golosa bevanda di soia e mandorla di Sojasun, dalla consistenza vellutata e dai numerosi benefici nutrizionali, essendo ricco di calcio e proteine, e inoltre senza glutine e lattosio, ideale anche per chi presenti intolleranze alimentari.

Pennette di kamut con crema di asparagi o al cavolfiore viola.

Il kamut è un grano biologico ricco di proteine. Si tratta di un’ottima alternativa al tradizionale grano duro: ha infatti un elevato apporto energetico ma con basso indice glicemico e, se associato ai legumi, diventa un buon integratore proteico. Inoltre, risulta facilmente digeribile, anche se contiene comunque glutine. Il nostro consiglio è quello di associarlo ad una crema a base di asparagi freschi, anch’essi dalle numerose proprietà benefiche, e panna vegetale, oppure con un’altra con cavolfiore viola, una varietà che non solo dà colore al piatto, rendendolo più appetitoso, ma apporta una grande quantità di carotenoidi, vitamina C e antociani, ideali soprattutto per chi soffre di problemi al cuore o di ipertensione.

Vellutata di zucchine allo zafferano.

Una pietanza gustosa – da mangiare sia in inverno bella calda che d’estate per mantenere la linea – è la vellutata di zucchine. Potrete presentarla come entrée, come primo piatto o addirittura come finger food da aperitivo se servita in bicchieri guarniti con verdure saltate in padella o cereali bolliti. Preparare la vellutata è facile: bastano, oltre alle zucchine, le vere protagoniste di questa ricetta, porri, brodo vegetale, pepe e sale quanto basta e panna vegetale. Frullate tutto e poi vi aggiungete delle zafferano, potente antiossidante e vero e proprio toccasana, grazie alla sue proprietà, contro l’insonnia, la depressione e i dolori mestruali.

Insalata agrodolce con pompelmo rosa e finocchi.

Quando si parla di cibo sano e naturale non si può non annoverare l’insalata, piatto fresco e soprattutto completo se realizzata con i giusti ingredienti, da mangiare sia come contorno che come piatto unico. Quella che vi proponiamo è una gustosa ricetta a base di finocchi e pompelmo rosa, da condire con una vinagrette a base di sale, olio, pepe rosa, pepe nero e un po’ di succo di pompelmo. Quest’ultimo è infatti un frutto ricco di proprietà, soprattutto di fibre, sali minerali e flavanoidi, ovvero antiossidanti. Potete arricchirlo con l’aggiunta di straccetti di seitan e radicchio oltre a uno dei semi benefici, come quelli di lino o di zucca.

Polpette vegetali di soia speziate con gratin di patate.

Un secondo salutare e sfizioso per una alimentazione bilanciata ed equilibrata sono le polpette vegetali di soia alle spezie. Il procedimento per realizzarle è molto facile. Basta far ammorbidire i fiocchi di soia nell’acqua calda per una decina di minuti, per poi scolarli e strizzarli, e condirli con le spezie che più vi piacciono, insieme al coriandolo, alla cipolla e alle carote precedentemente saltate in padella. Impastate il tutto e create le vostre polpette, da cuocere con un filo d’olio oppure sulla piastra. Potete accompagnare il piatto con un gratin di patate, preparato con crema di soia vegetale e un po’ di bevanda di Soia Naturale Sojasun. Vi leccherete i baffi.