ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le ciliegie sotto spirito sono una conserva da preparare in casa, una ricetta tradizionale che preparavano le nostre nonne per conservare a lungo questi deliziosi frutti, così da gustarli tutto l'anno. Le ciliegie sotto spirito sono ottime mangiate così, magari come dopo pasto, oppure per decorare gelati, dessert e per guarnire torte, anche il suo succo aromatizzato può essere utilizzato come bagna per i dolci. Ma ecco come preparare questa deliziosa conserva in modo facile e veloce.

Come preparare le ciliegie sotto spirito.

Lavate bene le ciliegie, tagliate la parte legnosa del picciolo e mettetele ad asciugare su uno straccio di cotone pulito senza strofinarle.(1) Una volta asciutte disponetele a strati in un barattolo pulito con chiusura ermetica, o nei classici vasetti per la marmellata. Ora versate in un pentolino l'acqua e lo zucchero e lasciate sul fuoco fino a che lo zucchero non sarà completamente sciolto. Unite alla miscela di acqua e zucchero l'alcol puro. Mescolate e versate il liquido nel barattolo, in modo da coprire completamente le ciliegie, e chiudete bene.(3) Conservate i barattoli in un luogo fresco e asciutto per un periodo che va dai 2 ai 4 mesi, prima di gustare.

Conservazione sotto spirito.

La conservazione sotto spirito è una tradizione che non si è persa nel tempo, sia perché ciò che si può conservare nell'alcol dura tanto, ma anche perché è un metodo che permette di realizzare un alimento e una bevanda alcolica aromatizzata, in modo facile, veloce ed economico. La conservazione sotto spirito permette anche di scongiurare il rischio botulismo: per questo tipo di preparazioni, infatti, non è necessaria la sterilizzazione dei vasetti in quanto l'alcol a 90°/95°, oppure liquori con alta gradazione alcolica come grappa, brandy, whisky, svolgono un'azione battericida e batteriostatica.

Consigli.

Per aromatizzare le vostre ciliegie sotto spirito, potete aggiungere una stecca di cannella, da mettere intera nel barattolo o sbriciolata, qualche chiodo di garofano o, se preferite, una stecca di vaniglia.

Le ciliegie più adatte per la conservazione sotto spirito sono i duroni che hanno una polpa molto consistente che dura per tutto il tempo della conservazione.

Al posto dell'alcol puro potete utilizzare anche dei liquori secchi come grappa, vodka, whisky, gin. L'importante è che si tratti di distillati che abbiano una gradazione alta.

Potete mettere le ciliegie in un unico contenitore grande oppure in tanti piccoli vasetti di vetro in modo da consumarle un po' alla volta. Ricordate di apporre un'etichetta sul barattolo con la data di preparazione.

Assicuratevi sempre che i barattoli siano ben chiusi e che il liquido ricopra completamente le ciliegie. Se si dovesse formare della muffa buttate via tutto.

Come conservare le ciliegie sotto spirito.

Subito dopo la preparazione sistemate le ciliegie sotto spirito in un luogo fresco, asciutto e buio e conservatele almeno due mesi prima di consumarle. Una volta aperto il barattolo potete conservarlo in frigo ben chiuso.