ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La ciambella marmorizzata è il dolce da mangiare a colazione e a merenda ed è la variante bicolore della classica ciambella, composta da due tipi di impasto, uno alla vaniglia e uno al cacao. Una torta semplice e veloce da preparare, soffice, leggera e umida, che potrete preparare anche con i bambini.

Come preparare la ciambella marmorizzata.

Setacciate la farina e il lievito in una ciotola capiente (1). Aggiungete lo zucchero e amalgamate bene gli ingredienti mescolando con un cucchiaio (2). In una seconda ciotola sbattete le uova con una frusta fino a che non diventeranno spumose (3).

Fondete il burro e lasciate che torni a temperatura ambiente (4). Unitelo alle uova sbattute e aggiungete il latte, sempre a temperatura ambiente. Unite il composto liquido ottenuto alla farina, poco per volta, e mescolate bene con la frusta, in modo da non permettere la formazione di grumi (5). Dividete a metà l'impasto e disponetelo in due ciotole differenti. In una ciotola unite un cucchiaino di estratto di vaniglia e nella seconda, invece, aggiungete il cacao amaro (6). Mescolate entrambi gli impasti fino a che non saranno lisci e omogenei.

In una teglia, precedentemente infarinata e imburrata, create un primo strato con metà dell'impasto alla vaniglia (7). Subito dopo versate in modo disomogeneo l'impasto al cacao (8). Terminate con il restante impasto alla vaniglia (9). Per sottolineare l'effetto "ciambella marmorizzata" con un coltello create dei cerchi nell'impasto, ma fate attenzione a non esagerare altrimenti i due impasti si mischiano eccessivamente e si perde l'effetto marmorizzato. Cuocete a 170° a forno ventilato per 55 minuti in modo che il calore si diffonda in modo omogeneo. Fate intiepidire la ciambella marmorizzata, capovolgetela su un piatto e servite a fette con una spolverata di zucchero a velo.

Varianti.

La ciambella marmorizzata può essere fatta con tanti ingredienti differenti. Basta che colorino bene l'impasto di base. Al posto del cacao amaro potete utilizzare il Nesquik, la nutella oppure la polvere di caffè, a seconda del grado di dolcezza che desiderate ritrovare nella vostra torta. Inoltre potete anche decorare la ciambella marmorizzata con gli ingredienti che avete utilizzato nell'impasto o addirittura farcirla per renderla un delizioso dessert per il dopo cena.

Come conservare la ciambella marmorizzata.

La ciambella marmorizzata si conserva perfettamente per circa 5 giorni, in un contenitore a chiusura ermetica che ne preserva l'umidità dell'impasto, altrimenti rischiate che si secchi eccessivamente se lasciata nella tortiera senza essere coperta.