ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La cheesecake ai frutti di bosco è un dolce fresco e invitante, che si prepara senza cottura. Originaria degli Stati Uniti, questa torta è preparata con una base al biscotto, seguita da uno strato di crema preparato con formaggio fresco e guarnita di solito con frutta o cioccolata. In Italia è tradotta come dolce al formaggio, proprio per l’ingrediente usato per la realizzazione. Ma se in Europa la ricetta è standard,in America esistono tantissime varianti. La più nota si chiama New York cheesecake. Inconfondibile per la sua altezza (si cuoce dentro uno stampo di 15 cm) e per gli strati molto lisci di crema. 

Come fare la cheesecake ai frutti di bosco.

Tritate i biscotti (1), aiutandovi con un mattarello o un pestacarne (2) in caso non abbiate la macchina. A parte sciogliete il burro a bagnomaria o al microonde (3). 

Unite il burro ai biscotti tritati (4) e mescolate. Prendete uno stampa a cerniera, rivestitelo di carta da forno e versate il composto (5).Livellate con le mani e,quando la base sarà omogenea (6), mettete la base a riposare in frigorifero per un’ora. 

Intanto preparate la mousse: Immergete i fogli di gelatina in acqua fredda (7). Quando la colla di pesce sarà ben morbida strizzatela (8) e trasferitela in un pentolino insieme al succo di limone (9). Cuocete a fiamma dolce. 

Dopo che quest’ultima sarà sciolta spegnete il fuoco e montate la panna (10). Aggiungete anche il formaggio (11), lo zucchero e mescolate fino ad ottenere un composto cremoso (12).

Per ultimo mettete anche la colla di pesce sciolta (13). A questo punto trasferite la crema ottenuta nella teglia (14) a cerniera e mettete a riposare in frigorifero. Dopo un'ora tirate fuori, distribuite la marmellata ai frutti di bosco al centro della cheesecake (15). Fate rassodare in frigorifero per almeno 6 ore. Guarnite con i frutti di bosco e servite. 

Consigli.

Lo stampo da usare per la cheesecake è a cerniera. Non cercate di rovesciare la torta perché combinerete un disastro. Non tutti i frigoriferi sono uguali. Perciò il periodo di riposo è soggettivo. Controllate che la vostra cheesecake sia abbastanza solida prima di essere servita. Se sembra troppo morbida non toglietela dal fresco. Potete lasciarla in frigo, coperta con della pellicola per evitare l’assorbimento di odori, anche un giorno intero.  II formaggio è l’ingrediente principale di questa torta. Sono adatti quelli spalmabili ma anche il quark tedesco. Alcuni usano la ricotta, da passare prima al setaccio per la sua consistenza granulosa, e il mascarpone.

Varianti.

La cheesecake può essere farcite con tantissimi ingredienti. Una delle più golose è la cheesecake al cioccolato insieme a quella più invitante a base di fragole. Esiste anche il cheesecake cotto in forno, così come potrete gustarla a New York.