ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I cavolfiori gratinati sono un delizioso contorno vegetariano di cavolfiori particolarmente nutriente e goloso. Una ricetta invernale che piace sia ai grandi che ai piccoli dal sapore inconfondibile e particolare. Il tocco in più a questo piatto lo dona la besciamella fatta in casa. Arricchite i cavolfiori gratinati con qualche cubetto di prosciutto cotto per renderli irresistibili.

Come preparare i cavolfiori gratinati.

Pulite il cavolfiore (1) eliminando completamente le foglie esterne (2). Tagliatelo a fette di uno spessore di circa 2 cm e staccate le cimette del cavolfiore (3).

Lessate il cavolfiore per circa 10 minuti in una pentola con abbondante acqua salata (4). Nel frattempo preparate la besciamella (5). Grattugiate parmigiano in abbondanza (6) per far si che si formi una deliziosa crosticina in forno.

Scolate il cavolfiore e asciugatelo con un panno pulito. Ungete la pirofila e disponete le cimette di cavolfiore su tutta la superficie (7). Versate la besciamella su tutta la superficie (8) e copritela con il parmigiano grattugiato (9). Infornate a 180° per 10 minuti circa e poi usate il grill per gli ultimi 5 minuti, in modo che si formi una crosticina croccante.

Consigli.

Se volete preparare dei cavolfiori gratinati light allora preparate la besciamella con metà latte e metà acqua. In questo modo i vostri cavolfiori saranno più dietetici rispetto alla ricetta originale.

Dopo aver fatto cuocere le cimette di cavolfiore, potete arricchire la ricetta aggiungendo prosciutto e formaggi grattugiati o mozzarella e amalgamando il tutto con la besciamella prima di far cuocere i cavolfiori al forno.

Varianti.

Cavolfiori gratinati vegan.

I cavolfiori sono un ortaggio molto nutriente e dai notevoli benefici perché ricchi di ferro e di vitamina C. La ricetta dei cavolfiori gratinati vegani esalta queste proprietà e, in più. è sfiziosa da preparare per una cena con parenti e amici. L’unica accortezza da avere è di utilizzare una besciamella vegana, quindi preparata con latte di soia o altri latti di origine vegetale. Per la preparazione seguite la ricetta originale senza però utilizzare il parmigiano per formare la crosticina finale. Infine potete utilizzare una spolverata di pangrattato inumidito con olio extra vergine.

Cavolfiori gratinati senza besciamella.

I cavolfiori gratinati possono essere preparati anche senza besciamella per poter gustare al meglio il gusto di quest'ortaggio. Scegliete un cavolfiore dalla testa compatta e con le cimette di un bel colore bianco. Mentre lessate le cime di cavolfiore sbattete due uova intere con una manciata abbondante di parmigiano grattugiato e un goccio di latte in una ciotola. Aggiustate con un pizzico di sale e di pepe. Mettete il cavolfiore in una pirofila imburrata e versate il composto con le uova. Spolverate il tutto con il pangrattato e parmigiano grattugiato e infornate per circa 10 minuti a 180°. Gli ultimi 5 minuti usate il grill in modo che si formi la crosticina.