ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il casatiello è un rustico che si prepara a Pasqua. Usati spesso come sinonimi, il casatiello e il tortano si differenziano perché le uova si inseriscono crude e intere sul rustico e non sode e a spicchi all'interno. Secondo la ricetta tradizionale, il casatiello si deve preparare a mano ma è possibile fare un'ottimo casatiello con il Bimby.

Come preparare il casatiello con il bimby TM31 e TM5.

Versate nel boccale l'acqua e 20 gr. di lievito di birra e lavorate per 30 sec., 37° vel.2.

Aggiungete lo strutto e lavorate per 10 sec., vel.2-3.

Unite la farina 0, sale e e pepe e lavorate l'impasto per 5 min., vel. Spiga.

Stendete l'impasto su una spianatoia infarinata e dategli una forma rettangolare.

Inserite nel boccale 80 gr. di pecorino e tritate 15 sec., vel. da 3 a 9.

Unite il provolone dolce e piccante e lavorate per 10 sec., vel.3-4.

Mettete il provolone sull'impasto, spolverizzate il pecorino e distribuite il salame sulla superficie. Ungete lo stampo del casatiello con lo strutto, arrotolate il casatiello e mettetelo all'interno unendo bene le estremità.

Fate lievitare il casatiello per tre ore in un luogo caldo avvolto da un canovaccio umido, posizionate le uova in superficie e bloccatele con striscioline di impasto.

Ungete la superficie con lo strutto e cuocete in forno preriscaldato a 180° per 45 minuti. Fate raffreddare e servite.

Curiosità.

Il casatiello si prepara a Napoli a Pasqua il sabato mattina, dopo il digiuno del venerdì santo e la sua diffusione ha avuto origine nel ‘600. Col tempo è nata anche una versione dolce decorata con confetti colorati in superficie.