difficoltà
Facile
tempi
45min
dosi per
4 persone
calorie
112
ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I carciofi ripieni senza carne sono un ottimo piatto vegetariano preparato con un ripieno di pane, prezzemolo e aglio. La ricetta di questi carciofi è molto semplice, senza aggiunta di carne né uova, e possono essere serviti anche come antipasto. Questo ripieno è molto versatile, può essere sfruttato per farcire ogni tipo di verdura, dai funghi ai peperoni, alle zucchine, e se non aggiungete il pecorino diventa perfetto anche per un piatto vegano. Per i carciofi ripieni esistono diverse varianti, come quello alla romana in cui si realizza un ripieno con pan grattato e spezie, oppure i carciofi alla siciliana in cui il ripieno viene arricchito con le acciughe. Nella ricetta che vi propongo, i carciofi vengono sbollentati e farciti prima di essere messi in forno a gratinare. I carciofi che ho utilizzato sono una varietà tipica del mese di marzo, le cosiddette "mammole", che hanno una forma tonda, adatta ad accogliere un ripieno ed inoltre hanno foglie molto carnose.

Come preparare i carciofi ripieni senza carne.

Pulite i carciofi eliminando le foglie esterne, che sono le più dure, e tagliando con un coltello le punte. Continuate a pulire i carciofi tagliando i gambi e tenendoli da parte(1). Metteteli in una ciotola con acqua e limone (2) per un paio d'ore. Sciacquateli e poi fateli bollire in acqua acidulata con qualche cucchiaio di spremuta di limone per 15 minuti. Scolate i carciofi quando saranno ammorbiditi, scavate la parte interna con l'aiuto di un coltello per togliere la barbetta, che è la parte spinosa del cuore di carciofo, e poi poneteli a testa in giù per farli sgocciolare (3).

Tritate al mixer i gambi dei carciofi (4). In una ciotola ponete la mollica di pane raffermo, il prezzemolo tagliato al coltello, lo spicchio d'aglio tritato, ed i gambi tritati al mixer (5). Aggiungete il pecorino grattugiato (6), il sale, il pepe e un filo d'olio.

Amalgamate gli ingredienti con un cucchiaio (7). Allargate i carciofi bene al centro, poneteli in una teglia da forno ben stretti e farciteli con il ripieno (8). Irrorate con un filo d'olio e un dito d'acqua per non farli attaccare in cottura ed infornate i vostri carciofi ripieni (9) in forno ventilato a 180° per 30 minuti. Sfornate i carciofi quando saranno ben gratinati in superficie.

Consigli.

  • Prima di pulire i carciofi vi consiglio di strofinare le dita con del limone, per fare in modo che le vostre mani non si anneriscano. In alternativa potreste usare dei guanti, così evitereste anche di pungervi con le foglie esterne.
  •  Per eliminare la barba del carciofo potete utilizzare un coltellino appuntito oppure uno scavino a semisfera.
  • Per arricchire il ripieno potete giocare con la fantasia: è possibile aggiungere del timo tritato e la buccia di limone grattugiata.  Inoltre, per dare un tocco in più, potete aggiungere anche uva passa e pinoli.
  • Potete sostituire il pecorino con il parmigiano oppure potete aggiungere del fiordilatte tagliato a pezzetti al ripieno.

Varianti.

Carciofi ripieni alla siciliana.

I carciofi ripieni alla siciliana si preparano riempendoli con un composto di pangrattato, prezzemolo, capperi e acciughe e cuocendoli in una teglia. Scaldate per qualche minuto in un pentolino 50 gr di pan grattato con un filo d'olio e uno spicchio d'aglio. Spegnete il fuoco e aggiungete al pan grattato un cucchiaio di capperi tritati al coltello insieme a 4/5 acciughe salate e al prezzemolo. Farcite i carciofi puliti e sbollentati come indicato nella ricetta, e poi infornate per 30 minuti a 180°.