ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I cannelloni ricotta e spinaci sono un grande classico delle tavole italiane. Un primo che non può mancare nei giorni di festa che vedono tutta la famiglia riunita, ma anche una coccola gustosa da regalarsi se soli.
Il loro segreto sta nella sfoglia di pasta tirata sottilissima e nel goloso e ricco impasto. Pensate che tra i diversi estimatori di questa portata troviamo anche Gabriele D'Annunzio di cui pare non solo andasse ghiotto, ma che lo fosse a tal punto di lasciare messaggi alla cuoca, quasi a supplicarla, così da averli preparati.
Vediamo insieme come prepararli e scoprirete che è più difficile a dirsi che a farsi.
Pronti? Mani in pasta!

Come preparare i cannelloni ricotta e spinaci.

Per preparare la pasta all'uovo per i vostri cannelloni, versate la farina all'interno su una spianatoia, ricavate la classica fontana e inserite al suo interno le uova (1) e lavorate fino ad ottenere un impasto liscio, sodo ed elastico (3). Riponetelo sotto un contenitore di vetro o avvolgetelo con della pellicola e lasciatelo riposare per circa 1 ora (3) così da permettergli di acquisire la corretta elasticità.

Nel mentre, cuocete gli spianaci in padella con un filo d'olio (4) e lasciate cuocere per circa 5 minuti. quando saranno cotti, trasferiteli su un tagliere, tagliuzzateli  e riponeteli in una ciotola all'interno della quale aggiungerete la ricotta (5), una macinata di pepe e un paio di cucchiai di parmigiano e amalgamate il tutto per bene (6). 

Trascorso il tempo di riposo della pasta, stendetela a mano o con l'apposita macchina (7). Ricavate dei quadrati (8) e cuoceteli per 30 secondi in abbondante acqua bollente salata. Scolateli e disponeteli dapprima su un canovaccio e poi su un piano. Trasferite la farcia in un sac à poche e disponete lungo un lato della sfoglia una striscia di ripieno (9).

Arrotolate la sfoglia su sé stessa per formare i vostri cannelloni (10).
Preparate la besciamelle e fate attenzione al roux: sciogliete il burro, unite la farina e fate cuocere fino a quando il composto si stacchi dal fondo della pentola. Aggiungete il latte lentamente continuando a mescolare. Cuocete a fiamma bassa rimestando quanto più possibile fino a che la salsa non inizi ad addensare. Aggiungete il sale e la noce moscata.
Ricoprite il fondo di una pirofila con la besciamella appena ottenuta e posizionate i vostri cannelloni (11)
Ricopriteli con qualche altro cucchiaio di besciamelle, finite con un po' di parmigiano (12) e infornate in forno statico con modalità grill per 15 minuti (o statico a 200°C per 20 minuti).
Servite i vostri cannelloni ben caldi.

Varianti.

I cannelloni con ricotta e spinaci al sugo sono la variante più famosa e saporita dei classici cannelloni con ricotta e spinaci. Una ricetta molto amata anche dai bambini che potete scegliere di preparare in casa oppure acquistare la sfoglia o direttamente l'intero cannellone già pronto e solamente da cuocere e farcire.

I cannelloni, inoltre, sono un formato di pasta che si presta particolarmente bene a racchiudere al suo interno golosi ripieni, unica accortezza è quella che si tratti di ripieni abbastanza sodi. In alternativa agli spinaci, possono essere utilizzate bietole, erbe di campo o altre verdure, la farcia può essere arricchita da del formaggio, che sia grana oppure pecorino o ancora caciocavallo. Ottimi con l'intramontabile ragù di carne, interessanti con quello di nocciole anche per una versione light con besciamelle alla soia.
Per la gratinatura, provate a mescolare un po' di farcia con la besciamelle se vorrete darle più gusto e far immaginare subito ai vostri commensali il gusto dei vostri cannelloni.

Come conservare i cannelloni ricotta e spinaci.

I cannelloni con ricotta e spinaci possono essere conservati in frigorifero per circa 2 giorni posti in un contenitore ermetico; se occorre, potrete congelarli sia crudi che cotti per non più di un mese.