difficoltà
Facile
tempi
1h 40min
dosi per
10 persone
ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Natale è alle porte e la corsa ai regali è in pieno fermento, avete mai pensato di realizzarne alcuni in casa, non pensate sia cosa da poco, ricevere un regalo fato con amore e cura è davvero bello. Oggi parliamo di biscotti con glassa al cioccolato, golosi e perfetti da confezionare.
A prima vista può sembrare un’operazione difficile, ma vedrete che bastano pochi accorgimenti per ottenere ottimi risultati e, soprattutto, biscotti golosi e di grande effetto.

Come preparare i biscotti con glassa al cioccolato

Il primo step è quello di realizzare la pasta frolla. Questa volta vi mostro il procedimento utilizzando l’impastatrice, ma può essere fatto tranquillamente a mano.
Nella ciotola della planetaria, ponete la farina, il pizzico di sale ed il burro ancora freddo da frigorifero e tagliato a pezzetti (1). Iniziate a far girare la foglia sino a quando il composto non risulterà sabbioso. Aggiungete lo zucchero (2), amalgamatelo per 10 secondi e unite le uova e i semi di vaniglia (3).


Lavorate il composto sino ad ottenere un impasto liscio e compatto (4); avvolgetelo nella pellicola per alimenti e lasciate riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
Preriscaldate il forno (possibilmente ventilato) a 180°C.
Stendete l'impasto su una superficie fredda, possibilmente acciaio o marmo, i alternativa utilizzate la plastica e non il legno, precedentemente infarinata. Coppate i biscotti con una tagliapasta anch'esso leggermente infarinato (5) ponete i biscotti sulla placca da  forno ricoperta con carta oleata oppure su un tappetino in silicone o ancora su una teglia apposita per biscotti ed infornate sino a doratura (6).

Come glassare e decorare i biscotti

La prima regola quando si decide di decorare i biscotti è quella di non porre limiti alla fantasia. Pensate all’uso che ne farete, alla persona a cui li regalerete.

Tagliate il cioccolato in pezzetti (7) e fatelo sciogliere a bagnomaria (potreste usare anche il microonde, ma dovreste controllare il più possibile la temperatura del cioccolato ce non dovrà mai superare i 50°C o potrebbe scomporsi). Adesso siete pronti per dare sfogo alla vostra creatività!
Ci sono diversi modi per glassare i biscotti, potrete intingerli direttamente nel cioccolato (8), in questo caso fate attenzione che la superficie del biscotto sia priva di ogni briciola, oppure posizionarli su una gratella e far colare il cioccolato sulla loro superficie. Potrete anche aiutarvi con un cucchiaino o con un pennello in silicone; con quest’ultimo, ad esempio, potreste divertivi a creare delle onde, muovendolo in modo ondulatorio, man mano che la glassa inizia a rapprendersi.
La base di partenza è la glassa al cioccolato, ma sopra questa potrete utilizzare zuccherini colorati di ogni forma e colore, glitter edibili, ghiaccia reale e, perché no, anche frutta secca sia intera che a pezzi o ridotta in farina, per aggiungere queste decorazioni (9), però, dovete fare in fretta o il cioccolato potrebbe indurirsi e rendere difficile o anche impossibile tale operazione.

Come conservarli e per quanto tempo

I biscotti si conservano perfettamente in scatole di latta o in barattoli di vetro, evitate i sacchetti di carta o contenitori che non abbiano una buona chiusura. I miei preferiti sono in vetro e possibilmente che abbiano il coperchio con guarnizione per garantire una chiusura ermetica. Trovo che siano, oltre che funzionali, anche belli da tenere in vista sui ripiani della cucina. I biscotti, così conservati, durano intatti per due settimane se ricoperti con glassa al cioccolato, un mese se semplici.

Come confezionarli se vogliamo regalarli

Ci sono tanti modi per poter confezionare i biscotti.
Buste in plastica per alimenti: potrete utilizzare dei sacchetti trasparenti, perfetti risultano quelli con base rigida. In commercio ne trovate dei più vari sia per dimensione che per colore e fantasia. Se avete un po’ di tempo a disposizione, vi consigli di acquistarli trasparenti e di decorarli con messaggi, etichette, nastri e piccole applicazioni facilmente reperibili anche nella grande distribuzione.
Scatole: anche le scatole hanno il loro fascino, in questo caso, l’effetto sorpresa per chi le riceverà in regalo è garantito. Potreste sceglierne sia di latta che di cartone, cercate di utilizzare il più possibile quelle adatte per alimenti, se proprio non riuscirete a trovarne, dovrete isolare i biscotti da queste aiutandovi con involucri adatti.

Nastri, etichette, mollette, scotch colorato (washi tape), forbici decorative, stampini e pennarelli sono i vostri alleati per rendere le confezioni personalizzate e belle.

Biscotti con glassa al cioccolato per celiaci e vegani

Dei consigli per una un impasto per biscotti senza glutine e/o vegano ne abbiamo parlato nel post sulla pasta frolla, vediamo ora la questione dal punto di vista della decorazione con glassa al cioccolato.
Il cioccolato fondente è di per sé senza glutine e senza ingredienti di origine animale, quello a cui dobbiamo stare attenti è il tipo e la marca del cioccolato che andremo ad acquistare, in aiuto ci viene l’etichetta della confezione. Stiamo attenti alla dicitura “potrebbe contenere tracce di” in quanto potrebbe implicare una possibile contaminazione del prodotto con sostanze non graditi come tracce di glutine o latte (spesso in polvere).

Consigli e curiosità

  • se il cioccolato dovesse rapprendersi, potete farlo sciogliere nuovamente, sconsiglio l’utilizzo del microonde, sempre meglio utilizzare il bagnomaria per non farlo scaldare eccessivamente;
  • se non dovete apporre sulla superficie della glassa alcuna decorazione, mettete per 5 minuti i biscotti in frigorifero prima di glassarli, questa di asciugherà più velocemente;
  • con la glassa al cioccolato potreste anche scrivere o creare dei ghirigori sulla superficie del bisoctto aiutandovi con una siringa, un sac à poche o un conetto di carta forno con la punta tagliata. Pensate come sarebbero carini con su scritto il nome dei vostri invitati e messi a tavola come segnaposto?! Potreste anche imbustarli uno per uno così da permettere agli ospiti di portare a casa il biscotto personalizzato;
  • per posizionare le decorazioni sulla glassa al cioccolato, potete aiutarvi con una pinzetta;
  • per rendere la glassa un po' più morbida potrete aggiungere una noce di burro;
  • se decidete di creare delle confezioni regalo, impacchettateli solo poco prima di donarli o potrebbero perdere un po’ della loro fragranza e friabilità e il cioccolato potrebbe sciogliere.
Aggiungi un commento!