ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La besciamella vegana si prepara sostituendo il latte di soia, di riso o di avena al latte e l'olio al posto del burro. La ricetta della besciamella vegana, infatti, non prevede l'utilizzo di lattosio ed è una salsa ottima per farcire lasagne o per cucinare verdure gratinate. Molto buone, infine, le besciamelle vegan senza glutine preparate con farine integrali o di riso che danno corposità e gusto.

Come preparare la besciamella vegana.

Mettete l'olio extravergine di oliva in una padella antiaderente e aggiungete la farina cuocendo a fiamma bassa e girando velocemente per non fare attaccare la farina ed evitare la formazione di grumi. Aggiungete il latte di soia freddo e continuate a girare il composto. Quando è completamente uniforme, aggiungete sale, noce moscata e pepe e fate bollire. Quando la besciamella ha raggiunto la consistenza che desiderate, è pronta per essere utilizzata per la pasta al forno, le lasagne vegan ai funghi o per un buon timballo di verdure.

Consigli.

Per avere una besciamella vegan più liquida, basta aggiungere un po' di latte di soia per evitare di farla addensare troppo.

Varianti.

Besciamella al brodo vegetale.

Sobbollite 500 ml di brodo vegetale. In un pentolino antiaderente, fate riscaldare 50 ml di olio extravergine di oliva e aggiungete lentamente farina setacciata al composto per evitare di formare grumi mescolando di continuo fino a far raggiungere la consistenza giusta alla besciamella. Spegnete il fuoco e aggiungete sale e noce moscata.

Besciamella al curry.

Riscaldate 50 ml di olio extravergine di oliva in un pentolino e aggiungete lentamente la farina setacciata amalgamando i due ingredienti di continuo con un cucchiaio di legno. Unite un litro di latte vegetale continuando a mescolare per evitare la formazione di grumi, aggiungendo sale e 2 cucchiaini di curry e facendo cuocere a fiamma bassa per 15 minuti. Terminata la cottura e a fuoco spento, insaporite con pepe e noce moscata a piacere.