ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il bavarese è un dolce al cucchiaio che rientra tra le preparazioni base della pasticceria, ha origini francesi ed è composto da una base di crema inglese a cui si aggiungono la gelatina o colla di pesce e la panna montata. Ha una consistenza simile a quella di un budino ed è un dessert semplice da realizzare, soprattutto nella versione classica aromatizzata alla vaniglia.

Come preparare il bavarese.

Versate acqua fredda in un piattino. Mettete la colla di pesce e lasciate in ammollo per qualche minuto finché non si ammorbidisce. Versate il latte in un pentolino con l'estratto di vaniglia e fate riscaldare sul fuoco per 5 min fino a sfiorare il bollore (1). Nel frattempo, in una ciotola (2) mescolate con una frusta a mano i tuorli e lo zucchero (3), fino a far divenire il composto spumoso.

Versate a filo il latte nella ciotola in cui avete sbattuto i tuorli con lo zucchero (4) e mescolate con una frusta per amalgamare il tutto. Riaccendete il fuoco e fate cuocere la crema a fiamma bassa nel pentolino (5), mescolando per circa 15 minuti, finché non si sarà addensata. Spegnete la fiamma, strizzate per bene la colla di pesce ammorbidita e aggiungetela alla crema ancora calda (6). Mescolate fino a far sciogliere la gelatina e fate raffreddare.

Aggiungete la panna montata (7)  e mescolate con l'aiuto di una spatola, con un movimento dall'alto verso il basso per non smontare il composto. Versate il tutto nello stampo che preferite (8) e riponete in frigo per 3 ore. Preparate una pentola con dell'acqua calda in cui immergere lo stampo per qualche minuto. Sformate il dolce capovolgendolo sul piatto da portata e decorate con frutti di bosco o frutta fresca (9).

La storia.

Il dessert soprannominato bavarese, meglio conosciuto come crema bavarese, deriva dal francese bavarois. Nonostante le sue origini, il nome di questo dolce richiama la regione tedesca della Baviera in cui, nel ‘700, nacque una bevanda a base di tè, latte e liquore. Tale bevanda ispirò i francesi per la creazione del bavarese, un dolce al cucchiaio che può essere considerato l'antenato del budino.

Consigli.

  • Se avete un termometro da cucina, immergetelo nel pentolino nel momento in cui dovete realizzare la crema inglese: dovrà misurare 82 gradi prima di poter spegnere la fiamma.
  • potete utilizzare qualsiasi tipo di stampo a seconda che abbiate in mente di realizzare una torta bavarese da tagliare al coltello oppure una crema bavarese da gustare al cucchiaio: nel primo caso, ad esempio, potete utilizzare uno stampo da plumcake, nel secondo, delle semplici coppette.
  • nel momento in cui andate a sformare il vostro bavarese, fate attenzione a non tenere lo stampo immerso per troppo tempo nell'acqua calda, perché rischia di sciogliersi.

Varianti.

Bavarese allo yogurt.

La crema bavarese allo yogurt è una variante light della versione classica e si può realizzare senza uova, aggiungendo 250 gr di yogurt bianco. Amalgamate lo yogurt con 50 gr di zucchero a velo. Fate sciogliere la gelatina in un bicchiere di latte caldo. Unite il latte allo yogurt e mescolate con una spatola. Incorporate la panna montata e versate il composto nello stampo. Riponete in frigo per 5 ore.

Bavarese alla frutta.

Si possono realizzare diverse varianti alla frutta della crema bavarese. Una variante ottima è quella della bavarese alle fragole: tagliate 1 kg di fragole fresche e mettetele a cuocere a fuoco dolce in padella con 50 gr di zucchero. Frullate la purea ottenuta e filtratela in una padella, riducendo la salsa per qualche minuto. Aggiungete i fogli di gelatina ammorbiditi e strizzati e fate sciogliere. Fate intiepidire il composto a aggiungetelo alla crema inglese preparata precedentemente secondo le indicazioni della ricetta. Aggiungete la panna semimontata e versate il tutto nello stampo. Riponete in frigo per 5 ore.

Come conservare il bavarese.

Potete conservare per 2 settimane il bavarese in freezer, ricoperto da una pellicola trasparente, oppure in frigo per 1-2 giorni.