ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

L'arista di maiale al latte è un secondo piatto molto morbido, saporito e semplice da realizzare. L'arista, infatti, è un taglio di carne ideale per il pranzo della domenica e per le occasioni speciali: il latte rende la carne di maiale morbidissima e il rosmarino le conferisce un gusto unico e aromatico al punto giusto. Pochi ingredienti, quindi, per un secondo facile da realizzare e perfetto da abbinare a qualsiasi contorno. Una pietanza classica che potete preparare anche in anticipo e riscaldare al momento: basta tagliare le fettine prima di servirle e condire con la salsa al latte della cottura.

Come preparare l'arista di maiale al latte.

Salate il pezzo di arista, ponetelo poi in una casseruola dai bordi alti e fate rosolare in olio e rosmarino. Cuocete a fuoco medio e fate rosolare l'arista su tutti i lati, rigirandola di tanto in tanto per mantenerla morbida e succulenta.

Fate dorare bene l'arista e poi aggiungete il latte e il pepe. Coprite con un coperchio e lasciate cuocere per almeno 40 minuti, mantenendo il fuoco basso e rigirando l'arista ogni tanto in modo da farla insaporire per bene. Verificate la cottura dopo mezz'ora inserendo uno stecchino di legno lungo: se esce asciutto allora la carne è cotta al punto giusto. Se a fine cottura il sugo di latte risulta ancora liquido, continuate la cottura senza coperchio, in modo da farlo restringere e dorare.

Una volta cotta, togliete l'arista dalla casseruola e mettetela in un piatto per farla raffreddare un po'. Eliminate le foglie di rosmarino che sono rimaste attaccate e controllate se la salsa al latte è densa al punto giusto per condire le fettine.

Fate intiepidire la carne e poi tagliatela con un coltello da arrosto: tagliate delle fettine sottili di circa mezzo centimetro, così da far assorbire meglio la salsa.

Mettete le fettine su un piatto da portate e cospargetele con la salsa al latte. Potete aggiungere anche del rosmarino fresco per guarnire.

L'arista al latte si sposa bene con molti contorni: quelli dal gusto più delicato come carote, patate, spinaci, o dal sapore più intenso come la verza.

Come conservare l'arista al latte.

L'arista di maiale si conserva in frigo insieme alla salsa di latte e deve essere consumata entro 3 giorni dalla preparazione. Vi basterà riscaldarle nel forno al microonde per gustarle calde e saporite.

In quanti modi si può cucinare l'arista di maiale?

L'arista di maiale si può cucinare anche al forno o in pentola a pressione ma non tutti sanno che esiste l'arista all'arancia, un secondo piatto facile e veloce da preparare ma anche molto raffinato. Si marina la carne in una salsa di buccia e succo di arancia e si aggiungono altre spezie alla marinatura. Questa preparazione rende l'arista più tenera dato che, durante la cottura, tende a rinsecchirsi e ad asciugarsi.