ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le acciughe ripiene sono un secondo piatto di pesce ripieno di aglio, prezzemolo e pecorino tritati. Secondo la ricetta, questa farcitura va messa all'interno delle acciughe prima di essere impanate e poi fritte.

Come preparare le acciughe ripiene.

Il primo passaggio prevede la pulizia delle acciughe: dapprima eliminiamo le teste e le interiora, ma state attenti a non aprirle troppo così sarà poi più semplice farcirle! Quindi togliete la lisca, lavatele e lasciatele asciugare su un panno.

Nel frattempo prepariamo il nostro squisito ripieno: prendete l'aglio, il prezzemolo e il pecorino e tritate il tutto creando un bel composto omogeneo.

Ora possiamo farcire le acciughe all'interno con questo ripieno. Fatto? Bene, allora richiudetele e impanatele, passandole prima nell'uovo sbattuto, poi nel pangrattato, mischiato con la farina.

Abbiamo quasi terminato, non ci resta che friggere le nostre acciughe ripiene nell'olio caldo, lasciarle scolare su carta assorbente e servirle agli ospiti ancora calde!

Potete accompagnarle con qualche goccia di limone, ma vi consiglio di lasciare che ogni invitato possa scegliere se aggiungerle o meno, perciò tagliate il limone a fette nel piatto di portata. Servite le acciughe ripiene su un letto di lattuga.

Si possono fare le acciughe ripiene senza uova?

Le acciughe ripiene possono essere impanate senza uova aumentando le dosi di olio oppure utilizzando solo farine e pangrattato. La ricetta per preparare acciughe ripiene senza uova è molto semplice: cominciate tritando aglio e prezzemolo, poneteli in una ciotola con sale, pepe, parmigiano e pangrattato e mescolate il composto. In un'altra ciotola, mettete solo cinque cucchiai d'olio e immergete un'acciuga alla volta. Dopodiché prendete l'acciuga e immergetela nella ciotola con il composto permettendo una completa adesione dopodiché procedete alla cottura in padella seguendo le istruzioni della ricetta principale.

Che contorno abbinare alle acciughe ripiene?

Le acciughe ripiene andrebbero mangiate da sole ma un buon contorno da abbinare è un'insalata di lattuga fresca unita alle zucchine saltate in padella con prezzemolo e aglio e tagliate a rondelle.

Curiosità.

Tradizionalmente, le acciughe ripiene sono una ricetta ligure ma hanno varianti in tutta Italia: in Sicilia, ad esempio, si chiamano "Sardine alla beccafico". La mollica è condita con capperi, pinoli, aglio, uva passa, pecorino, parmigiano, olio extra vergine di oliva e prezzemolo e la preparazione è senza uova. Si soffriggono velocemente per poi essere immerse in un sugo già durante la fase di cottura.